Una proposta per un vero cambio di passo nell’economia siciliana: l’euroregione Sicilia-Malta
Paul Devins
28/04/2011 15:32

Il recente intervento del Presidente Lombardo sulla possibile separazione della Regione Sicilia dall’Italia non può essere preso come un’espressione originale o provocatoria dell’attuale concitato dibattito politico. L’intervento riassume decenni di scontento causati da politiche nazionali che hanno ignorato la questione meridionale o al meglio interpretato questa come funzionale agli interessi dell’industria e dei gruppi economici del nord Italia. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: è inutile ripetersi anche in questa sede.  Il tema della rivendicazione delle accise, sollevato dal  Presidente Lombardo, è centrale rispetto al ragionamento. Il trattato di Algeri sui diritti dei popoli riconosce a questi il diritto a tassare i redditi prodotti sul proprio territorio al fine di trarne servizi per le collettività.

A maggior ragione, aggiungiamo, se le attività in questione sono altamente inquinanti e pericolose per l’ambiente e per la salute umana, come nel caso degli impianti petroliferi di Priolo-Melilli, di Milazzo e di Gela.

Il reiterato decennale mancato riconoscimento, almeno, della compensazione dei danni prodotti con l’attività di raffinazione del petrolio ha giustificato la “provocazione” del Presidente Lombardo.

Il giornale di destra “Libero” ha ripreso la dichiarazione con una serie di riflessioni che se per un lato esprimevano la condivisione con l’impostazione strategica siciliana (“prima la Sicilia, poi toccherà alla Padania”), dall’altra esprimevano la preoccupazione nordista per il venire meno di almeno il 40% del totale dell’energia prodotta in Italia, in caso di separazione della Sicilia dall’Italia.

La tesi della separazione non è nuova: i primi anni dopo la fine della seconda guerra mondiale, l’esperienza tragica dell’EVIS, i tentativi di infiltrazioni mafiose o comunque dei servizi segreti anche americani, etc., sono da anni oggetto di studio nelle scienze storiografiche. Il Senatore Miglio, nel delineare, con acume, la futura Italia federale, oltre all’Etruria, il Sud (Ausonia), la Padania, individuava una nazione coesa e originale nella stessa regione Sicilia.

Oggi la tesi illustrata da Miglio nel Decalogo di Assago nel 1993 non può però non confrontarsi con una realtà profondamente mutata. In Italia dopo la modifica del titolo V della Costituzione e la quasi totale approvazione dei decreti di attuazione della legge sul federalismo fiscale (L.42/2009) il federalismo è una realtà. In Europa, invece, dopo l’Europa delle Regioni e delle politiche di coesione di Maastricht, è arrivato il Trattato di Amsterdam e soprattutto oggi quello di Lisbona.

Da tempo è stata avviata la politica di cooperazione territoriale, interregionale e transfrontaliera. Qualunque idea di separazione o secessione, come dir si voglia, non può non confrontarsi con la Casa Comune Europea, oggi viepiù progredita anche con il recente Patto per l’Euro, che realizza una prima vera e propria coesione economica e finanziaria Europea basata sui vincoli di stabilità di bilancio, che diventano anche norma costituzionale nei vari Stati per gli effetti della Decisione del Consiglio Europeo del 25 marzo 2011.

Malta è uno stato dell’Unione Europea, non diviso in Regioni, transfrontaliero e confinante via mare con la Sicilia. Politiche di fiscalità di vantaggio e sui capital gain hanno fatto sì che, sfruttando norme transitorie, Malta continuasse a fruire di alcuni vantaggi competitivi, che l’hanno resa uno “Stato porto franco”. Numerose finanziarie, storicamente britanniche, ora anche cinesi, hanno preso domicilio fiscale sull’isola sfruttandone in vantaggi. Non solo: anche ricchi imprenditori e finanzieri nord europei hanno preso residenza a Malta ove tutt’ora vivono in lussuosi residence.

Malta e la Sicilia sono legati da strettissimi legami storici e culturali – riassumibili nella epopea dei Cavalieri di Malta e nella resistenza alla perdita della lingua italiana, dopo duecento anni di dominio britannico – oltre che dalla medesima piattaforma geologica. Oltre ai detti legami, quali rapporti si possono tessere tra la Sicilia e lo Stato vicino?

Dal punto di vista geo-strategico è evidente l’importanza di Malta e della Sicilia al centro dei traffici del Mar Mediterraneo e di una possibile cerniera logistica est-ovest che vada dalle Baleari fino all’Isola di Cipro. Le Autostrade del Mare previste dall’Unione Europea non possono essere solo in direzione nord sud, ma anche in senso est ovest, coinvolgendo nella partita strategica gli interessi di Israele e delle nuove governance degli Stati arabi che si affacciano sul Mar Mediterraneo, frutto delle recenti rivoluzioni giovanili. Dal punto di vista strategico Malta è uno stato che siede nel Consiglio Europeo e che rappresenta e promuove interessi simili a quelli che promuoverebbe la Sicilia, ove fosse Stato. Il turismo e la cultura, principalmente, e poi, la logistica portuale e aeroportuale.

Malta insieme a Pozzallo e Comiso costituirebbe un unico potentissimo hub mediterraneo per il traffico portuale e aeroportuale sulle tratte est ovest, tra Barcellona e Alessandria d’Egitto, e nord sud, tra Africa e Europa del Nord. La pianura di Comiso, in particolare, potrebbe diventare un vasto deposito logistico capace di sgominare la concorrenza anche di Livorno e Gioia Tauro, in Italia.

Cosa potrebbe, dunque, fare la Sicilia in predicato di avviare iniziative politiche per la richiesta di secessione dall’Italia o, altrimenti, chiedere un compiuto federalismo con la costituzione della federazione delle Regioni del Sud Italia? Come la Sicilia potrebbe trarre vantaggio dal rapporto di vicinato con l’Isola? La risposta la danno proprio i trattati e i regolamenti comunitari ovvero le norme della Casa Comune europea.

Il Trattato di Lisbona tra gli altri avanzamenti, affida all’Unione il nuovo obiettivo di assicurare la “coesione territoriale”, oltre a quella economica e sociale.

Ciò valorizzerebbe il concetto di territorio nell’insieme delle politiche comunitarie, con le sue specificità, con i bacini e le tipologie territoriali di intervento integrato. Queste non devono essere legate esclusivamente ai confini amministrativi, alle delimitazioni di competenza tematica, o ai differenziali di sviluppo socio-economico, ma devono riflettere maggiormente altre caratteristiche, quali quelle di continuità e/o di differenziazione territoriale (es. tipologia di insediamento, caratteristiche geografiche e naturali, grado di interconnessione, etc.).

Rispetto alle politiche centraliste degli stati nazionali le azioni di cooperazione territoriale attraverso le frontiere diventano degli apripista interessanti. Esse, infatti, “permettono” un intervento dell’Unione in base al principio di sussidiarietà e coinvolgono i diversi livelli di governo (locale, regionale e nazionale) attraverso le frontiere. La cooperazione territoriale è attività di gestione integrata del territorio, sia nell’elaborazione di risposte comuni alle sue criticità sia nella capitalizzazione dei suoi punti di forza, in un processo aggregativo transfrontaliero e transnazionale, che è al cuore dell’azione di costruzione europea.

Durante l’ultimo decennio, la cooperazione territoriale ha guadagnato terreno, sia sotto il profilo politico che operativo. Il programma INTERREG, lanciato nel 1989 come Iniziativa Comunitaria, è stato trasformato in uno dei tre obiettivi principali, la cooperazione territoriale europea, pur perpetuandone una dotazione finanziaria ancora marginale.

Al compimento della maggiore età, era evidente che INTERREG necessitasse di un ulteriore salto di qualità.

Nell’ambito dell’ultima tornata negoziale è stato quindi introdotto un nuovo strumento giuridico, il Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT), tramite l’adozione del Regolamento (CE) 1082/2006 da parte del Parlamento Europeo e del Consiglio. Ciò è avvenuto sulla spinta di molteplici istanze, regionali, espresse in forma associata o individuale e comunque fortemente ispirate e rappresentate istituzionalmente all’interno del Comitato delle Regioni.

Con il nuovo Regolamento (CE) n. 1082/2006, regioni, autorità locali o nazionali, organismi di diritto pubblico o di diritto privato a finalità pubblica, loro associazioni possono “consorziarsi” per costituire nuovi soggetti giuridici a carattere transfrontaliero, al fine di supportare la cooperazione tra territori di diversi Paesi dell’Unione Europea. Questi nuovi soggetti, dotati di personalità e capacità giuridica, si chiamano appunto Gruppi Europei di Cooperazione Territoriale (GECT).

Il GECT consente di associare enti di diversi Stati Membri senza la necessità di sottoscrivere dapprima un accordo internazionale, ratificato dai parlamenti nazionali.
Gli Stati Membri mantengono tuttavia la prerogativa di poter approvare o rifiutare la partecipazione al GECT dei potenziali membri sul rispettivo territorio. Per avviarlo occorre che i soggetti iniziatori stipulino una Convenzione ed adottino uno Statuto, che vanno notificati alle autorità nazionali competenti. Queste hanno tre mesi di tempo per esprimersi. L’eventuale rigetto deve essere motivato sulle basi delle disposizioni regolamentari, che, ad esempio escludono dal campo di azione dei GECT l’esercizio dei poteri di polizia o l’assunzione di funzioni in materia di giustizia o di politica estera.

In questa sede proponiamo uno specifico GECT con lo Stato di Malta o con la Regione di Gozo a Malta. Si può creare un Euro-Regione vera e coesa, anche dal punto di vista culturale, oltre che dal punto di vista dei detti coincidenti interessi strategici ed economici.

Una volta costituito, il nuovo GECT potrà dotarsi di un’organizzazione stabile, disporre di un patrimonio ed assumere del personale. Tutto ciò al fine di programmare, organizzare e gestire un’azione di cooperazione territoriale già in atto: il Programma di Cooperazione Italia Malta finanziato dal FESR. L’intervento transfrontaliero consente di concentrarsi su azioni di prossimità fortemente ancorate alla vita quotidiana delle comunità locali; quale programma interregionale consente di mettere in comune interessi ed esperienze su tematiche specifiche, da condividere in un contesto di rete ampia, di respiro continentale.

La cooperazione realizzata tramite il GECT è già, come detto, supportata dalla programmazione e dai finanziamenti comunitari, tramite la politica di coesione o le politiche settoriali, ma anche essere coalimentata da meccanismi programmatici e finanziari su scala nazionale, regionale e locale. Nella rimodulazione del PO Fesr Sicilia è stato, tra l’altro, previsto di creare una dotazione specifica a supporto delle azioni di cooperazione territoriale.

Il Regolamento (CE) 1082/2006 dichiara una vasta gamma di funzioni disponibili per il GECT, sebbene utilizzando una formulazione, a nostro avviso, reticente (art.7). La principale preoccupazione del legislatore era, infatti, di assicurare che la gestione dei Fondi strutturali, in particolare l’attuazione dei programmi/progetti INTERREG, rimanesse l’essenziale raison d’être del nuovo strumento.

Le potenzialità del GECT quale meccanismo di multilevel governance della cooperazione territoriale sono evidenti, considerando la possibile partecipazione anche di altri soggetti del partenariato territoriale, quali Università, Agenzie di sviluppo, Enti strumentali, etc..
I GECT, come quello Euro-regionale qui proposto, possono innalzare l’ambizione della cooperazione ad una scala territoriale superiore, che va oltre la stretta prossimità transfrontaliera (come Sicilia e Malta) e tende piuttosto a proiettarsi in una dimensione macroregionale “funzionale”, cioè definita dal basso sulla base di esigenze comuni, di un patrimonio culturale, di beni ambientali ed infrastrutturali comuni e di convergenze nei processi decisionali di prossimità. La Macro Regione Sicilia Malta/Gozo potrebbe bene svolgere questa funzione.

Un ultima annotazione in merito al dibattito sul costituente partito per il sud: un rapporto stretto di partenariato strategico con Malta consentirebbe alla Sicilia di diventare capofila di un’eventuale federazione delle Regioni del Sud Italia, nel caso di compiuto federalismo e non di secessione dallo Stato. Per essere credibili verso le altre Regioni occorre fornire un conveniente baricentro strategico e di interessi, baricentro da 150 anni collocato al nord per l’economia e a Roma per la politica.

Malta è Stato e potrebbe al meglio, si diceva, rappresentare gli interessi turistici e del settore agricolo in sede Europea più di quanto oggi faccia la politica nordista italiana. Se uno con la Sicilia, come in epoca normanna, la macro-regione potrebbe diventare centrale e prevalente negli interessi rispetto a Napoli e alle altre regioni meridionali.

Aggiungi commento
SOCIETÀ
22/11/2020 7:00
IL GIOCO DELLE COPPIE
21/11/2020 19:13
i TIPI e i TOPI - stagione prima episodio uno - IL CASO KILLA
08/04/2020 22:08
CoronaVirus Time: Che dite, al #day30 un sassolino dalla scarpa me lo tolgo?
02/04/2020 20:50
PROFEZIE, il libro di Sylvia Browne del 2006: "Entro il 2020...un'epidemia di una grave malattia che attaccherà i polmoni".
14/09/2019 18:31
LA MAFIA VERA DI CUI NON S’HA DA PARLARE: “IL SISTEMA MONTANTE” DI SALVATORE PETROTTO
19/08/2019 15:55
2013: LA VISIONE TRADITA DI GIANROBERTO CASALEGGIO. L'INTERVISTA VIDEO INTEGRALE
10/08/2019 10:24
PERCHE' INFOGRAFICA
05/08/2019 23:01
SIRACUSA, Al Temerite la Turandot di Giacomo Puccini. NESSUN DORMA,
12/07/2019 22:25
“L’obbedienza non è più una virtù” (don Lorenzo Milani)
19/06/2019 10:51
SENZA MAESTRI. Storia di una generazione fragile. Anna Ascani presenta il suo libro
04/04/2019 15:33
SPOT GOSSIP: GIGGINO IN CAMPORELLA MENTRE BACIA LA SUA BELLA
02/04/2019 22:27
Il sistema Casaleggio. Partito, soldi, relazioni: ecco il piano per manomettere la democrazia. Il nuovo libro di Biondo e Canestrari
27/03/2019 14:41
«La notte della sinistra. Da dove ripartire». Mirabile opera di Federico Rampini
16/03/2019 7:23
Il difficile mestiere di rapper se ti chiami La Russa
07/03/2019 23:38
Un'altra strada. Idee per l'Italia di domani. Il libro di Matteo Renzi in testa ai più venduti.
10/02/2019 19:22
MAHMOOD: «VOLEVI SOLO SOLDI, SOLDI, SOLDI» 49MIL.
Altre news
OLTRE LA PRIMA PAGINA
27/01/2021 18:00
🦉NOTIZIE DA «LA CONTEa» (1)
27/01/2021 16:46
💥 NOBLESSE OBLIGE: VOLANO GLI STRACCI NELLA CONTEa
26/01/2021 23:43
🌀 CONTE, IL GIOCO DELLE TRE CARTE
26/01/2021 17:23
COLPO DI STATO... MA CHE COLPO SE LO STATO QUI NON C'E'
26/01/2021 14:27
🌀 AAA: NUOVO CHURCHILL CERCASI
26/01/2021 0:44
🌀 IL GOVERNO CHE SARA'. L'EDITORIALE
25/01/2021 18:18
RETROSCENA: CONTE A UN PASSO DALLA DISPERAZIONE, LA POCHETTE PIU’ FAMOSA D’ITALIA RESISTE, MA...
25/01/2021 11:15
REGIONE SICILIANA: ARMAO, Standard & Poors: la Sicilia rimane in area di rating sicuro. RESTARE IN SICILIA (IL VIDEO)
25/01/2021 10:20
🔴 GOVERNO. HORA ADVENIT. MORTO UN PAPA SE NE FA UN ALTRO.
24/01/2021 19:37
TUTTA LA CRISI MINUTO PER MINUTO
24/01/2021 17:30
⚖️ Andrea Orlando a Conte "O ti sacrifichi tu o sacrifichi lui". Inizia la settimana di Bonafede.
24/01/2021 11:56
⭐⭐⭐⭐⭐ LE STELLINE OGGI, OVVERO SONO COME QUELLI DI PRIMA
24/01/2021 10:16
⭐⭐⭐⭐⭐ MI VENDO ... AL MERCATO DELLE VACCHE, I TESTIMONIAL
23/01/2021 14:27
🎪 IRONIA DA OSCAR. MEGLIO IL SERGENTE DE LUCA di un colonNELLO la qualunque
23/01/2021 11:47
🔴 CIAMPOLILLO UN FIGLIO UBBIDIENTE. 🔴 CON.TE A PEZZI
23/01/2021 3:04
QUESTO E' QTSICILIA
21/01/2021 14:04
Bonafede, la giustizia e la nuova maggioranza: intervista a Pierantonio Zanettin capogruppo F.I. in commissione giustizia CdD
19/01/2021 14:26
🔴 GIGGINO 'A PURPETTA (il sen. Luigi Cesaro F.I.) Era appestato per il M5S, ora lo cercano. Come si cambia per non morire
18/01/2021 20:07
MONUMENTALE L'INTERVENTO DI GIORGIA MELONI SULLA FIDUCIA A CONTE
18/01/2021 5:42
🔴 MASTELLA VS. CALENDA BOTTE DA ORBI. IL VIDEO
18/01/2021 5:38
DE ANGELIS: «COSA AVREMMO DETTO SE QUESTO SPETTACOLO LO AVESSE OFFERTO LA DESTRA?»
18/01/2021 5:35
⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ CIAO CIAO STELLINI, ANDIAMO CON SALVINI (? ? ?)
18/01/2021 5:31
🤡 LA FICTION DI GIUSEPPI CONTE
18/01/2021 5:20
🇻🇦 CONTE RISCHIATUTTO. I Retroscena di Minzolini e la bomba di Di Maio
16/01/2021 7:05
👿 LA CATARSI DI MASTELLA
15/01/2021 20:27
ITALIA 23: LA GATTA FRETTOLOSA FA I GATTINI CIECHI
15/01/2021 13:31
👺 COSTRUTTORI PIÙ NOBILI DEI RESPONSABILI? È SEMPRE PROSTITUZIONE POLITICA.
11/01/2021 23:48
🔪 A LETTO COL NEMICO. RENZI, CONTE, CASALINO, ROSATO
10/01/2021 18:42
❗🐄 SCOOP. CONTE, LA DISPERAZIONE E IL MERCATO DELLE VACCHE
09/01/2021 15:55
🔴🔵 FALLA COMU LA VOI MA PATERNO' E' SEMPRE CAPUT MUNDI
09/01/2021 14:09
🇮🇹 PRIMA LE IDEE. PRIMA DELLE POLTRONE, PRIMA DELLE BANDIERINE.
09/01/2021 7:55
🗽 LA LIBERTA' DI STAMPA TRA CENSURE E INTIMIDAZIONI (ART.21 COST.)
08/01/2021 23:44
📧E-NEWS23
08/01/2021 23:43
📧E-NEWS22
07/01/2021 10:38
🚧 Una tranvata per Conte. Anche la figlia di Moro firma la petizione per mandarlo via. La lettera.
07/01/2021 8:55
🆘 ITALIA SI, ITALIA NO, LA TERRA DEI CACHI
06/01/2021 20:35
☢️ GUARDA CASO PER FATALITÀ IL COVID. VIDEO DI MONTESANO E LA TEORIA DEL DIRETTORE DI RADIO MARIA
05/01/2021 8:41
Alessandra Ghisleri "Il futuro di FdI? Berlusconi perché sale nei sondaggi?"
04/01/2021 11:45
👺 TIRAMOLLA RENZI - L'UOMO CHE ABBAIA ALLA LUNA
02/01/2021 14:20
😂 L'uomo che sfilettava i delfini.... Una pagina di storia
02/01/2021 11:24
TUTTO IL 2020 IN UN CARTOON
31/12/2020 13:01
LA FILOSOFIA DEL PARADOSSO. IL BARBIERE DI RUSSEL. BUON ANNO(?)
31/12/2020 6:28
IN SICILIA: IL PARTITO LIBERALE SI RIORGANIZZA
19/12/2020 9:02
Giuseppe Conte, crisi di nervi con la giornalista di Sky Tg24 in conferenza stampa: "Lei la fa facile"
16/12/2020 14:07
LE PERLE DI QTS e l'analisi del prof. Tarro
15/12/2020 10:06
GIGGINO, E CHI FACEMU LEVA E METTI
15/12/2020 10:00
LA SFINGE TONINULLA NON RICORDA MA SPUNTA UN VIDEO
11/12/2020 21:17
M5S, QUELL'INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DELLO SCANDALO
11/12/2020 11:26
DI MAIO "PERMETTE" SI CREDE UN MONARCA E PENSA CHE I CITTADINI SIANO SUDDITI. LA REAZIONE DEI SOCIAL
04/12/2020 15:00
CRACK M5S: Dino Giarrusso… tu dov’eri?
03/12/2020 13:16
🐑 Non tutti sono pecore. Il caso Piernicola Pedicini (M5S al Parlamento Europeo). Fuori un'altro.
01/12/2020 9:15
Casaleggio aveva ruolo politico in M5S, soldi da Philip Morris è compravendita di voto parlamentare (?)
30/11/2020 14:29
🔔 #CINQUESTELLOPOLI. I SOCIAL SI SCAGLIANO CONTRO CASALEGGIO E IL M5S
29/11/2020 13:08
MALAGIUSTIZIA E PROCESSO SENZA PROVE. Per il Pm Raffaele Lombardo “Aveva la mafia dentro…” Mah!
28/11/2020 8:35
VIOLENZA SULLE DONNE, ROMPIAMO IL SILENZIO, METTIAMOCI LA FACCIA. RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO L'IDENTIKIT DEL GALLO CEDRONE, DI SABRINA D'ORSI, VITTIMA CHE CI METTE LA FACCIA
25/11/2020 15:22
LA COERENZA HA UN NOME: ⭐ ⭐ ⭐ ⭐ ⭐
23/11/2020 14:18
DANTE AL COCUZZARO DEL M5S
23/11/2020 12:04
PASOLINI È DI DESTRA?
22/11/2020 7:00
IL GIOCO DELLE COPPIE
21/11/2020 19:13
i TIPI e i TOPI - stagione prima episodio uno - IL CASO KILLA
19/11/2020 10:12
Benham Fanaeyan, ottiene lo status di rifugiato politico. Altra battaglia vinta per i diritti umani e civili
15/11/2020 23:37
CANCELLERI AL TERZO MANDATO IN SICILIA, L'ON.LE VALENTINA CORTESE: «ABBATTETELO»
15/11/2020 13:58
CATANIA: UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE CHIUSO E TRA I GIUDICI VOLANO GLI STRACCI
09/11/2020 18:01
MUSUMECI - RAZZA - LIBERTI E IL GIOCO DELL'OCA
27/10/2020 9:14
CATANIA - NO GRAZIE! PREFERISCO LO SCIAMANO!
25/10/2020 9:38
CATANIA: UNA CITTA' SENZA SPERANZA?
22/10/2020 18:53
NON CI STUPIREMO MAI ABBASTANZA
20/10/2020 19:41
❌ CATANIA - PROCESSATE BIANCO: "FUIRI" E' VERGOGNA MA SALVAMENTO DI VITA
17/10/2020 14:00
‼️ Lockdown, il giudice "condanna" Giuseppe Conte: "Abuso di potere che viola la Costituzione"
17/10/2020 10:28
🔴 SCENDE IL CONTE DAL MONTE
16/10/2020 22:29
COPRIFUOCO E TRIBUNALI MILITARI
16/10/2020 10:07
👅 DA #CAZZOLINA IN #CAZZOLINA
16/10/2020 6:31
📭 SINISTRI BUONISTI E GRILLINI VOMITANO FANGO SUL CADAVERE DI JOLE SANTELLI. MARAVIGNA SCRIVE
11/10/2020 15:56
EDITORIALE IN IMMAGINI: #DITTATURASANITARIA 6
10/10/2020 13:39
🔴 EMERGENZA FAKE
09/10/2020 18:37
LA #DITTATURASANITARIA
25/07/2020 10:43
Catania: "Far West" corso Sicilia: lo spaccio di droga è di sinistra? Il Video
24/07/2020 19:00
MARAVIGNA - POGLIESE, AMICI CONTRO
19/07/2020 10:46
A RISCHIO STIPENDI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE?
05/07/2020 13:12
IN RICORDO DI MAURO MELLINI
03/07/2020 17:43
TONINELLI CI MANCAVA. IL VIDEO
01/07/2020 11:22
L’Anm al Riformista: “Solo noi possiamo distribuire intercettazioni”. CHI HA PAURA DELLA VERITA'?
30/06/2020 10:50
Altro scandalo sulla magistratura, sui processi pilotati e come abbiano cambiato la storia.
28/06/2020 10:34
GIUSTIZIA: LA SPETTACOLIZZAZIONE DI SGARBI OSCURA LE GIUSTE RAGIONI DEL MERITO. LE ANALISI
26/06/2020 14:04
🔴 The Untouchables
25/06/2020 16:47
Appello al Sindaco di Siracusa di Fabio La Ferla presidente dell'Organizzazione Siciliana Ambientale
25/06/2020 16:15
BUFERA SGARBI ALLA CAMERA
25/06/2020 10:21
Sono tutti un FASCIO d'amici
20/06/2020 20:51
LE MESSAGGERIE MUSICALI DI PALAMARA
20/06/2020 20:43
CROCETTA E LE SUE CONVINZIONI. LO STRABISMO DI LUMIA
20/06/2020 20:40
LA VERGOGNA DI CORSO SICILIA VERSO SOLUZIONE? I LATRATI DEI BUONISTI
18/06/2020 14:40
CATANIA: QUANDO IL RISPETTO DELLE REGOLE DIVENTA PATOLOGIA OSSESSIVA
16/06/2020 18:30
Sen. Mario Giarrusso: "SCANDALO BONAFEDE: INIZIA A VENIR FUORI LA VERITÀ"
16/06/2020 18:27
Regione Siciliana: Brividi alla FOSS... Musica e il resto scompare
16/06/2020 18:25
Magistrati che appartengono di Massimo Vaccari - Magistrato
16/06/2020 18:23
REGIONE SICILIANA: LE ECCELLENZE DELL'ISOLA. ARCHIMEDE INVESTMENT srl
16/06/2020 18:21
Di Battista: "Se mi candido leader? Prima congresso, poi valuterò". Grillo lo ridicolizza
15/06/2020 19:53
M5S-GATE - GIRA LA CHAVEZ E APRI IL FORZIERE. ABC CONFERMA TUTTO. "ABBIAMO LE PROVE"
15/06/2020 16:29
REGIONE SICILIANA - FOSS: TANTO TUONO' CHE PIOVVE, ABBIAMO SCOPERTO IL VASO DI PANDORA
15/06/2020 11:07
ABC: «I servizi segreti venezuelani hanno finanziato il Movimento Cinquestelle». Mai dire mai !!!
14/06/2020 23:10
MESSAGGERIE MUSICALI...intervista a c... aperto
14/06/2020 23:04
VILLARIGATE, È UN CASO POLITICO PIÙ CHE GIUDIZIARIO
12/06/2020 3:29
LE TOGHE DI PERUGIA VOGLIONO DISTRUGGERE LE BOBINE DI PALAMARA
12/06/2020 1:10
A Catania si direbbe "è comu u puppu, chiù vugghi chiù duro addiventa"
12/06/2020 1:08
LA DICHIARAZIONE DI ANGELO VILLARI, LA NOSTRA DOMANDA
12/06/2020 1:04
CGIL-CAMERA DEL LAVORO CATANIA È RIVOLTA? LE FATICHE DEI VILLARIANI
12/06/2020 1:00
Lo stile leaderistico senza leader del Conte Luigi XVI
12/06/2020 0:54
"BUFFONE, BUFFONE". ALLA FACCIA DEL GRADIMENTO POPOLARE DEL CONTE DRACULA
12/06/2020 0:49
PALAMARA: E NELLE CHAT SPUNTA CATANIA
10/06/2020 18:50
CATANIA: C'ERAVAMO TANTO AMATI... La Colonna Sonora Della Politica Catanese, Ai Giorni Nostri
10/06/2020 15:22
PIANO COLAO E STATI GENERALI. IL GOVERNO È PRONTO A TUTTO PER SALVARSI
10/06/2020 9:53
«PADRE HO VOTATO BIANCO» - «FIGLIUOLO EGO TE ABSOLVO»
09/06/2020 23:01
IL GIORNO NERO DI BIANCO, ANCHE LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI CATANIA CHIEDE IL GIUDIZIO PER FALSO IDEOLOGICO
09/06/2020 18:18
IL MES, IL VIRUS E LA NUOVA EUROPA
09/06/2020 17:14
QUI GLADIO FERIT GLADIO PERIT
24/05/2020 22:34
MANI PULITE NELLA GIUSTIZIA... e ancora c'e' molto altro da scoprire
23/05/2020 23:13
GIORNALISTI E TOGHE, “COMPARI DI MERENDE”
23/05/2020 13:25
PARAGONE: "Il M5S è infetto, si è infettato del virus del potere".
23/05/2020 12:34
MALASANITÀ - DAMIANI: "SONO CROCETTA E ARMAO I NOSTRI OPPOSITORI"
23/05/2020 12:31
Dagospia compie vent’anni. Il 23 maggio del 2000 nasceva l’influente sito di news e gossip
23/05/2020 12:28
L'ITALIA DI MAGISTRATOPOLI E GIORNALISTOPOLI
06/05/2020 16:00
DI MATTEO VS. BONAFEDE. SCOOP! IN ESCLUSIVA LE INDISCREZIONI DA PALAZZO
01/05/2020 13:43
🔴 BUONA FESTA DEL LAVORO CHE NON CI SARA' PIU'
30/04/2020 12:58
MUSUMECI VS. SAMMARTINO, LA GIUSTIZIA E LA POLITICA
29/04/2020 13:21
🔴 IL CAROSELLO SERALE DEL CONTE-CASALINO
29/04/2020 10:46
DPCM, BUFERA SU CONTE
28/04/2020 21:02
COLPETTO DI STATO DI KIM JONG-CONT
28/04/2020 15:28
VALERIA SUDANO ALL'ATTACCO
28/04/2020 11:01
RENZI: "È uno scandalo quello che sta avvenendo a livello costituzionale".
28/04/2020 8:48
Dallo Stato di diritto allo Stato terapeutico. Le stoccate di Becchi
27/04/2020 20:12
IL “PRINCIPIO DELLA RANA BOLLITA”. Noi siamo le cavie
27/04/2020 17:41
Regione Siciliana. L'assessore Manlio Messina prima posta e poi «sa suca»
27/04/2020 16:18
QTSICILIA.BLOGSPOT.COM - IL NUOVO SITO
25/04/2020 12:25
CATANIA: «IL TRADITORE HA GETTATO LA MASCHERA» MARAVIGNA ALL'ATTACCO
24/04/2020 12:42
MES: RE TENTENNA AVANTINTRE, CHE BEL DIVERTIMENTO
23/04/2020 11:56
🔴 CHI E' AMICO DI VITTORIO FELTRI?
23/04/2020 1:05
22/04/2020 14:00
REPUBBLICA VIRTUALE DELLE BANANE. IL FATTO È LA COSTITUZIONE, TRAVAGLIO IL PRESIDENTE
20/04/2020 19:27
PAOLO BECCHI: "Siamo alla censura. Se non ti adegui al pensiero dominante non hai diritto di ribalta" IL VIDEO
20/04/2020 15:57
CORONAVIRUS & SOCIETA’ APERTA: I LIBERALI FIUMEFREDDO E MARAVIGNA PROPONGONO STATI GENERALI PER CATANIA
19/04/2020 2:22
Sansonetti: "Travaglio uno squadrista fascista". Dove sta andando l'Italia? IL VIDEO
18/04/2020 10:53
NEL SILENZIO DELLA PALUDE LA CASTA DELL'ANTICASTA SI PRENDE L'ITALIA
17/04/2020 20:10
CATANIA: BIANCO-POGLIESE, COME TOGETHER. L'INTERVENTO DI MARAVIGNA
17/04/2020 11:58
GOVERNO, UN PORTO DELLE NEBBIE...ANCHE SUL 4 MAGGIO
16/04/2020 13:36
#IONONRESTOZITTO. FLASH MOB LENZUOLA BIANCHE
14/04/2020 22:34
La compagna di Giuseppe Conte sotto inchiesta antiriciclaggio. I sospetti della Banca d'Italia
14/04/2020 11:19
"È stata una Caporetto". Intervista ad Aldo Cazzullo
11/04/2020 20:22
COL RETROSCENA SI FA PECCATO... MA SPESSO CI SI INDOVINA
11/04/2020 18:55
🌈 SERENA PASQUA...IN FAMIGLIA. #IORESTOACASA
11/04/2020 12:20
LA TRUFFA DEL MES. L'editoriale di di Paolo Becchi e Giuseppe Palma